"Forse un mondo onesto non esisterà mai 

ma chi ci impedisce di sognare

Forse se ognuno di noi prova a cambiare

Forse ce la faremo"

Rita Atria

A noi non piace fare Memoria “indossando” posture, gestualità ed espressioni facciali tipiche delle  commemorazioni piene di belle parole di cordoglio e di astratte richieste di giustizia.

Storia della proposta della Cittadinanza onoraria...

Un appello, quello promosso nel 2017 dalla nostra Associazione Antimafie “Rita Atria”, rimasto inascoltato, privo di sostegno e risposte per quasi tre anni. Abbiamo perseverato sulla nostra strada, spesso da soli... (solo LeSiciliane e immaginARTE)
L’intervento diNadia Furnari, vicepresidente dell’Associazione, nella seduta del 28 aprile 2020 del Consiglio del Municipio VII, in cui è stata approvata una risoluzione ad attivarsi affinché Roma Capitale conferisca finalmente la cittadinanza onoraria a Rita.
Un tassello importante, ma ancora la strada è lunga... anche per ricomporre i tasselli che l’Associazione sta ancora ricercando concretamente per colmare lacune e contraddizioni, per giungere alla verità sulla storia scomoda di Rita.

[si ringrazia immaginARTE per aver pubblicato il video]

“Prima di combattere la mafia devi farti un auto-esame di coscienza e poi, dopo aver sconfitto la mafia dentro di te, puoi combarrete la mafia che c'è nel giro dei tuoi amici, la mafia siamo noi ed il nostro modo sbagliato di comportarsi...
L’unica speranza è non arrendersi mai...”

Rita Atria

Siamo una associazione COMPLETAMENTE autofinanziata

5 x 1000

all'Associazione Antimafie Rita Atria

CF: 92020250830

GOVERNI E POTERI, LOCALI E NAZIONALI, MILAZZO E DINTORNI: BRANDELLI DI  DEMOCRAZIA E DI LEGALITÀ SU UN FIUME DI DEBITI. DATI ED ANALISI - VAI AL BLOG

Le Siciliane

Attenzione! Sito in costruzione. Per accedere al vecchio sito clicca qui

Rita Atria - Ora che è morto Borsellino...

Rita Atria - Ora che è morto Borsellino...

"Ora che è morto Borsellino, nessuno può capire che vuoto ha lasciato nella mia vita. Tutti hanno paura ma io l'unica cosa di cui ho paura è che lo Stato mafioso vincerà e quei poveri scemi che combattono contro i mulini a vento saranno uccisi. Prima di combattere la mafia devi farti un auto-esame di coscienza e poi, dopo aver sconfitto la mafia dentro di te, puoi combarrete la mafia che c'è nel giro dei tuoi amici, la mafia siamo noi ed il nostro modo sbagliato di comportarsi. Borsellino, sei morto per ciò in cui credevi ma io senza di te sono morta." [*elaborazione dell'immagine soggetta a copyright immaginARTE 2019]

Siamo un'associazione completamente autofinanziata

Associazione Antimafie "Rita Atria"C.F. 92020250830
Intesa Sanpaolo filiale di Milazzo

IBAN: IT57C0306982292100000002659

 

Donazioni con PayPal

email: info@ritaatria.it

pec: associazioneantimafieritaatria@pec.it

copyright 2020 Associazione Antimafie Rita Atria - C.F. 92020250830 - info@ritaatria.it