Casablanca Le Siciliane Storie dalle Città di Frontiera - Graziella Proto Casablanca

Casablanca

          

Graziella Proto e Pino Maniaci

Casablanca

Storie dalle Città di Frontiera

Le Edizioni Le Siciliane sono un'esperienza giovanissima. Nascono infatti a Catania nei primi mesi del 2006. L'avvio recente delle attività non deve fare pensare a scarsa esperienza: al contrario, bisogna intendere questa giovinezza con tutta la carica di innovazione che porta. Le Sicilianerappresentano infatti un'avanguardia per almeno tre ragioni per le quali valeva la pena fondarle:

•  un'iniziativa editoriale al femminile , non preclusa alla collaborazione degli uomini, che possono anche svolgere incarichi di rilievo all'interno della struttura, ma caratterizzata da una partecipazione maggioritaria di donne, con l'inclinazione e la sensibilità che ne consegue; 


•  un'iniziativa libera anche negli strumenti : il “lavoro di cucina” (cioè la lavorazione dei prodotti editoriali) si svolge appoggiandosi esclusivamente sul software libero, principalmente su sistemi GNU/Linux. Questo sia per ragioni tecniche (il software libero è ritenuto più affidabile di quello commerciale), sia perché si segue la filosofia della condivisione delle idee e della conoscenza;
•  un'iniziativa con una forte carica etica : l'idea di lanciare un'iniziativa d'avanguardia in un territorio come la Sicilia e Catania in particolare non è casuale. 

Le Edizioni Le Siciliane intendono portare avanti la cultura della legalità e si collocano sin dalla loro fondazione vicine all' Osservatorio sulla mafia . Da maggio del 2006 le Edizioni Le Sicilianepubblicano un mensile di inchiesta chiamato Casablanca . Attorno alla rivista, che vanta interventi e collaborazioni di rilievo, si sono coagulati alcuni giornalisti passati per l'esperienza de I Siciliani
L'impresa è impegnata nella creazione di prodotti audiovisivi e documentari, in particolare sulle trasformazioni in atto nel territorio siciliano. Si propone sia di investire su produzioni di giovani registi catanesi sul versante della fiction-realista, sia di compiere ulteriori sforzi per offrire una migliore qualità dell'informazione proveniente e rivolta a questa regione. 

Il direttore 

Graziella Rapisarda Proto

www.lesiciliane.org





Oltre a Graziella Proto l'atto di pignoramento è arrivato ad altri responsabili della cooperativa...
sono stati raccolti dei fondi in tutta Italia... hanno dovuto pagare.
Purtroppo i giornali delle Vittime non vengono considerati Vittime di mafia...